Eventi e Degustazioni

 

rocca di botte 2015

 cine pinguino

visita cantina II livello.  

Alla scoperta della BorgognaborgognaUno dei territori più famosi del mondo: la Borgogna. Due vitigni unici che danno vita a vini celebrati ovunque: il Pinot Noir e lo Chardonnay. Nel mese di giugno vi proponiamo una degustazione di rara bellezza, durante la quale berrete addirittura un Premier Cru e un Grand Cru. Vini unici per una serata unica! 
Ci accompagneranno le narrazioni del docente FISAR Fabrizio Ercolani e la cucina francese proposta dalla splendida Angela Palombo. Vi aspettiamo…

Elenco dei vini:

– Cremant de Bourgogne Naudin Ferrand 2012;
– Bourgogne Aligotè Marc Colin & Fils 2011;
– Bellis Perennis Naudin Ferrand 2011;
– Bourgogne Pino Noir Grivot 2010;
– Morey Saint Denis 1er Cru Les Millandes Domain Pierre Amiot 2008;
– Charmes Chambertin Grand Cru Domain Tortochot 2006.

Lunedì 1 Giugno, Ristorante “Angeletta” Carsoli

Valtellina

LEONE50X70     

Casale del colonnello 17 Aprile

                                                  

LOGO FISAR TRICOLORE

RINNOVO DEL CONSIGLIO DI DELEGAZIONE

(9 Aprile 2015 ore 17:30 presso: Ristorante “Da Domenico” Via Cecconi 40, Antrosano(Aq)  tel: 0863-441400)

L’anno 2015, da poco cominciato, sarà per la FISAR, oltre agli altri appuntamenti in programma,  l’anno dei rinnovi delle cariche elettive a livello Nazionale ed a livello periferico, cioè all’interno delle singole Delegazioni, questo vale anche ed ovviamente per la nostra Delegazione FISAR L’Aquila.
Il mandato elettivo che ha durata di 3 anni si rinnova mediante convocazione dell’Assemblea di Delegazione, a cui possono partecipare tutti gli associati che hanno effettuato l’iscrizione all’Associazione o il rinnovo della stessa presso di essa.
L’Assemblea che deve essere convocata entro il 30 aprile (entro  120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, ovvero 180 giorni quando particolari esigenze lo richiedano, art. 37, comma 2, del Regolamento Nazionale FISAR)  delibera in merito:
“all’approvazione del bilancio consuntivo (Rendiconto Economico Finanziario) e all’elezione dei membri del Consiglio di Delegazione”(art. 37, comma 2, punti b) e c) del Regolamento Nazionale FISAR).
L’Assemblea é convocata dal Delegato o dal Commissario, qualora nominato, con avviso scritto a mezzo posta e/o e-mail certificata, agli associati e per conoscenza alla Segreteria Nazionale, da inviare almeno 10 giorni prima del suo svolgimento in prima convocazione (art. 37, comma 3, del suddetto Regolamento).
L’Assemblea si costituisce regolarmente in prima convocazione con la presenza, in proprio o per delega, di almeno la metà degli associati in regola con il pagamento della quota sociale ovvero iscritti sul libro soci alla data di convocazione dell’ Assemblea (l’iscrizione deve essere attiva “10 giorni prima dello svolgimento delle assemblee di delegazione” dall’ultima data utile prevista per la convocazione dell’assemblea: a tal proposito faranno fede i tabulati predisposti dalla Segreteria Nazionale e firmati dal Presidente dell’Associazione) e in seconda convocazione, qualunque sia il numero degli associati presenti e rappresentati. Essa delibera a maggioranza semplice degli intervenuti.
Le modalità di svolgimento dell’Assemblea di Delegazione sono le stesse di cui all’art. 20  (Modalità di svolgimento dell’assemblea ordinaria e straordinaria) (art.37, comma 5, Regolamento Nazionale FISAR), questo equivale a dire che al momento della regolare costituzione dell’Assemblea il Delegato invita a procedere alla nomina del Presidente dell’Assemblea, del Segretario e di due Scrutatori, scegliendoli tra gli intervenuti.
Il Presidente dell’Assemblea ha il compito di dirigere i lavori assembleari, regolando la discussione e dirimendo gli eventuali contrasti procedurali, il Segretario dell’Assemblea ha il compito di verbalizzare i lavori della stessa e di coadiuvare il presidente, gli scrutatori hanno il compito di verificare il regolare svolgimento delle votazioni e di provvedere al conteggio dei voti.
Nelle assemblee di Delegazione ogni associato può rappresentare per delega altri due associati(art.37, comma 6, del suddetto Regolamento).
Il Consiglio di Delegazione è formato da almeno 5 membri, con un massimo di 9 e viene eletto dall’Assemblea di Delegazione con voto segreto con le stesse modalità di cui all’Art. 21 (Elezione del Consiglio Nazionale) (art. 38, comma 2, Reg. Nazionale), mentre il numero massimo delle preferenze da esprimere é uguale ai due/terzi del numero dei consiglieri da eleggere, pena la nullità della scheda(art.38, comma 2, punto c, Reg. Nazionale).
Le candidature devono pervenire al Delegato od al Commissario fiduciario, se nominato, almeno 5 giorni prima dello svolgimento dell’Assemblea secondo le modalità previste per le candidature nazionali (art. 38, comma 3, Reg. Nazionale).
Alla luce di quest’ultima prescrizione prevista dal Regolamento, si deduce che la data limite di presentazione delle candidature per il rinnovo del nostro consiglio di delegazione é fissata a Sabato 4 aprile 2015.
Le candidature devono altresì pervenire al Delegato, con richiesta firmata dall’interessato con allegata copia del documento di riconoscimento, accompagnate da breve curriculum.
Il candidato deve essere in regola con il pagamento delle quote sociali, compresa quella dell’anno in corso e non appartenere ad associazioni concorrenziali o affini (per la validità dell’iscrizione all’Associazione valgono le stesse regole per la partecipazione all’assemblea, di cui sopra).

Lista dei Candidati (Clicca qui)

Clicca qui per scaricare il modulo della canditatura